Candidati divisi sia per età che per ordine alfabetico; divieto di portare in aula libri, cellulari, borse, carta; posti lontani anche per eventuali gemelli. Massime misure di sicurezza per i test di accesso al corso magistrale in Medicina e chirurgia e ai corsi triennali delle professioni sanitarie, che vedono iscritti oltre 6000 candidati a fronte di 684 posti complessivi. Si parte dopodomani, giovedì 3 settembre, con la prova di ingresso al corso magistrale (sei anni), che vede 2032 candidati in lizza per 300 posti, 250 dei quali nella sede di Palermo e 50 in quella di Caltanissetta (a Palermo disponibili inoltre altri 5 posti per studenti extracomunitari).

La prova si svolgerà in viale delle Scienze, al Polididattico, edificio 19. I candidati nati tra il 12 marzo e il 12 dicembre 1991 saranno in aula 1, quelli nati tra il 10 dicembre e il 9 marzo 1991 in aula 2, quelli nati tra il 4 ottobre e il 9 dicembre 1990 in aula 3: tutti costoro entreranno dall’ingresso B del Polidattico. All’ingresso C dovranno presentarsi invece i nati tra il 23 agosto e il 3 ottobre 1990 (destinati all’aula 4), tra il 26 giugno e il 22 agosto 1990 (aula 5), tra il 7 maggio e il 25 giugno 1990 (aula 6). Ingresso D riservato ai nati tra il 21 febbraio e il 6 aprile 1990 (aula 7), tra il 22 novembre 1989 e il 19 febbraio 1990 (aula 8), tra il 27 giugno e il 21 novembre 1989 (aula 9). Infine, ingresso E per i nati tra il 27 gennaio e il 26 giugno 1989 (aula 10), tra il 6 e il 25 gennaio 1989 (aula 11), tra l’1 agosto e il 20 dicembre 1986 (aula 12).

Mercoledì 9 settembre via ai test per le professioni sanitarie, che vedono in corsa ben 3376 candidati per un totale di 384 posti: 122 i candidati in corsa per i 10 posti del corso in Dietistica, 1.069 per i 170 in Infermieristica, 732 per i 35 in Fisioterapia, 355 per i 25 in Logopedia, 258 per i 30 di Ostetricia, 77 per i 30 posti del corso in Tecniche della riabilitazione psichiatrica, 129 per i 24 posti disponibili in Tecniche della prevenzione nell’ambiente e dei luoghi di lavoro, 114 per i 30 posti in Tecniche di laboratorio biomedico, 520 per i 30 posti in Tecniche di Radiologia medica per immagini e Radioterapia.

Per questo test sono stati allestite tre diverse sedi: le Aule Nuove di via Parlavecchio, il Policlinico e il Polididattico. Alle Aule Nuove sosterranno la prova i nati fino al 30 settembre 1987 (e qui poi saranno divisi per ordine alfabetico secondo questo schema: aula A da Abbate a Cuva, aula B da D’Agostino a Lo Jacono, aula C da Lombardo a Parfenova, aula D da Parisi a Scrudato, aula G da Seddio a Zuccaio). Le tre grandi aule del Policlinico ospiteranno i nati tra l’1 ottobre 1987 e il 31 maggio 1989 (aula Ascoli da Accardi a Giacone, aula Ginecologia da Giallombardo a Pavone, aula Igiene da Pecoraro a Zizzo). E infine il Polididattico di viale delle Scienze è pronto ad accogliere i nati dal primo giugno 1989, dove la divisione in aule sarà la seguente: aula 1 da Abate a Billi, aula 2 da Binaggia a Cappilli, aula 3 da Capuano a Costanza, aula 4 da Cottitto a Di Puma, aula 5 da Di Salvo a Gervasi, aula 6 da Giacalone a Ippolito, aula 7 da Iraci a Maniscalco, aula 8 da Mannina a Modica, aula 9 da Mollica a Pirronello, aula 10 da Pisano a Sacco, aula 11 da Saglimbene a Testa, aula 12 da Ticali a Zuffanti.